Non serve uscire dall’euro, basta dichiararlo di nostra proprietà

di Francesco Filini Nell’era della grande Depressione nostrana, molto più disastrosa e pericolosa di quella del 1929, imperversano teorie e ipotesi di qualsiasi salsa sul sistema monetario. E’ evidente che l’€uro è stato un fallimento, non serve ricordare la tragedia greca o l’esproprio cipriota per arrivare a capirlo: tutta l’Eurozona …

Continue reading

L’hai messo in banca

di Claudio Marsilio Non dicevamo così una volta, quando concludevamo un buon affare o mettevamo al sicuro dei risparmi? “Metterli in banca” equivaleva a sinonimo di sicurezza. Segreto bancario, discrezionalità e professionalità dei dipendenti bancari garantivano al proprietario del denaro depositato sonni tranquilli. Ma, si sa, i tempi cambiano. In …

Continue reading

Appello di Paola Musu: sovranità monetaria o guerra civile

“Un politico pensa alle prossime elezioni, uno statista pensa alle prossime generazioni” (Alcide De Gasperi) L’Italia sta morendo, l’urlo prima sordo, ora disperato e sempre più forte, percorre oramai tutta la penisola. Il tradimento della consegna della sovranità del paese in mano di “ soggetti non democratici, non trasparenti, non …

Continue reading

Droga e prostituzione, gli ultimi ostacoli all’eliminazione del contante

Di Francesco Filini Da anni ormai circola sempre più insistentemente la proposta di abolire il contante, con l’ignobile scusa di combattere l’evasione fiscale che, secondo i tecnocrati dell’€uropa bancaria, rappresenterebbe la causa dei conti in rosso dello “Stato”. Quei tecnocrati che, in linea con la loro idolatria vecchia almeno di …

Continue reading

Signoraggio, il Rapporto Aureo contro il Sole 24 Ore: lettera a Galimberti

di Ludovico Fulci Risposta all’articolo del Sole 24 Ore pubblicato qui: http://eventiquattro.ilsole24ore.com/eventi-e-altro/banche-e-assicurazioni/notizie/2012/05/09/dai-feudatari-alle-banche-il-potere.aspx Egregio Galimberti, ho seguito diversi suoi interventi in materia di moneta e signoraggio, e dato che anch’io mi interesso da anni dello stesso argomento, che a fronte di una sua sicura competenza tecnica “ a monte come avviene …

Continue reading

ESM, i giudici tedeschi tolgono il sonno a Mario Draghi

Non sono bastate le manovre lacrime e sangue, i tagli, la “spelling” review, e sicuramente nemmeno basteranno le svendite dei beni pubblici che il curatore fallimentare Mario “Goldman” Monti s’appresta a regalare agli speculatori di tutta Europa: la crisi dell’euro si è aggravata sempre di più, lo spread ha raggiunto gli …

Continue reading

Per amore della libertà, rialziamoci insieme

di Francesco Filini L’economia dell’Eurozona è ormai avvitata su se stessa, la politica ha ormai rinunciato al suo ruolo e si è consegnata alla finanza che continua imperterrita nella speculazione a danno di chi già era povero e di chi presto lo sarà. Sembra una recessione senza fine, a nulla …

Continue reading

Ma perché Moody’s declassa l’Italia? E la crisi vera non è ancora arrivata…

Il monito dell’agenzia di rating è la rappresentazione del ricatto finanziario attuato dal sistema capitalistico mondiale Francesco Filini ROMA – L’oracolo di Moody’s ha parlato, ha comunicato a tutti noi umili mortali la sua insindacabile sentenza: il “sistema Italia” è instabile, c’è addirittura il rischio che  venga “contagiato” dagli  appestati spagnoli e – …

Continue reading

Fiscal compact, lo spettro di una nuova dittatura europea?

Cos’è, cosa prevede, come modificherà la nostra esistenza il trattato di stabilità tanto caro alla Merkel. Tutte le difficoltà che i Piigs incontreranno nel sottostare a questo patto e come uscirne. L’atto internazionale entrerà in vigore dal 1 gennaio 2013 se almeno 12 dei 25 paesi che lo hanno sottoscritto …

Continue reading

Subito una commissione d’inchiesta sul Debito Pubblico italiano!

di Fabrizio Renna Strani i fatti cui ci ha abituato la crisi, e l’economia in generale. Materia nata tanto semplice, semplice quasi quanto il baratto, tanto diventata ingarbugliata e di difficile comprensione quando la costruzione si è arricchita di spread e clearing house. Eppure l’osservazione con gli occhi dell’uomo del …

Continue reading