Tutti Sovranisti, oggi.

Il mese scorso, in piazza con la Meloni, il 29 gennaio, è scesa l’Italia “sovranista”. Pochi giorni fa è nato a destra un altro partito, anch’esso “sovranista”, che scenderà in piazza, il 25 marzo. È “sovranista” la Lega, è “sovranista” il 5 Stelle ( ma lo è davvero? ). Esiste persino …

Continue reading

Trump, il petrodollaro, la Russia e Renzi che non è più tanto sereno

di Francesco Filini Renzi ha perso gli appoggi che aveva dall’altra parte dell’oceano Atlantico, quelli della lobby “democratica” che ha inaugurato la stagione delle aggressioni in Libia e in Siria, mettendo nel mirino la Russia di Putin. Furono infatti le consorterie bancarie vicine ai democratici a far fuori Enrico Letta, …

Continue reading

Obama sposta il Doomsday Clock a pochi minuti dalla Mezzanotte

di Francesco Filini Durante la Guerra Fredda il pericolo del “first strike” che avrebbe scatenato il disastro nucleare veniva misurato con un orologio ipotetico detto “Doomsday Clock”, orologio dell’Apocalisse. La mezzanotte rappresenta la fine del mondo, i minuti che la precedono rappresentano invece il coefficiente di rischio. Quando gli USA …

Continue reading

Il signoraggio della Merkel: la Germania si fa la moneta da 5 euro

di Francesco Filini La Germania di Angela Merkel si riappropria di un minimo di sovranità monetaria coniando una nuova moneta metallica da 5 Euro, un privilegio che la BCE ha voluto concedere solo ed esclusivamente ai teutonici. Già perché non tutti sanno che il conio delle monete metalliche e i …

Continue reading

Ecco perché i marxisti come Fusaro non capiranno mai cos’è la moneta

“Marx never questioned money”, Marx non ha mai messo in discussione il denaro, ripeteva più volte il poeta Ezra Pound. Ed effettivamente i marxisti, nonostante la critica al capitale e alle banche, non riescono a comprendere cosa sia davvero il denaro. Sentiamo spesso parlare in tv il giovane pensatore Diego Fusaro, …

Continue reading

Woergl 1931: la moneta di popolo che vinse la finanza

di Francesco Filini La crisi planetaria ha oramai messo in ginocchio l’Europa, la morsa finanziaria miete vittime ogni giorno che passa, il cieco delirio tecnocratico non da il minimo cenno di redenzione, i sacerdoti della moneta unica sacrificano sull’altare della troika i popoli europei imponendo la dura legge dell’austerità. Le immagini …

Continue reading

Il miracolo economico del banchiere di Hitler

Premessa Questo articolo si propone di affrontare dal punto di vista libero da qualsiasi interpretazione ideologica, quali furono i fattori economici e politici che resero possibile il boom economico tedesco a partire dal 1933. Così come per tutti gli articoli presenti in questo blog, l’unico proposito che ci anima è quello di …

Continue reading

8 Marzo 1993, inizia la Rivoluzione Auritiana

L’otto Marzo 1993 il Professor Giacinto Auriti deposita la denuncia contro la Banca d’Italia, quando era Governatore il futuro Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. I capi d’imputazione che il professore di Guardiagrele accusava erano: truffa, usura, associazione a delinquere, falso in bilancio e istigazione al suicidio. Per i seguaci …

Continue reading

Il signoraggio dei vincitori: breve storia della Francia coloniale

di Francesco Filini La Banca d’Italia ha smesso di stampare la lira nel 2002, ovvero da quando entrata in vigore la moneta unica per gli Stati dell’Unione aderenti all’EURO. Così vale anche per la Bundesbank, la banca centrale tedesca creata nel 1957 in sostituzione della Bank deutscher Länder, a sua volta sorta …

Continue reading

Caro Salvini, ti spiego io cos’è la vera secessione

di Francesco Filini “Il Movimento politico confederale denominato Lega Nord per l’Indipendenza della Padania, costituito da Associazioni Politiche, ha per finalità il conseguimento dell’indipendenza della Padania attraverso metodi democratici e il suo riconoscimento internazionale quale Repubblica Federale indipendente e sovrana.” Questo è l’art. 1 dello Statuto della Lega Nord approvato …

Continue reading